IO NON RISCHIO 2017 Edizione Speciale

La Campagna

Io non rischio è una campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile. Ma ancora prima di questo, Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”.

Io non rischio è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E in questo caso il termine slogan, che in gaelico significa “grido di battaglia”, è particolarmente appropriato: è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

Edizione speciale 2017

Giunta alla settima edizione, la campagna 2017, si svolge in un’unica giornata, sabato 14 ottobre 2017, in tutti i capoluoghi di provincia. Ciascun capoluogo ospita uno o più eventi (in un’unica piazza o in luoghi vicini collegati) e riunisce tutte le organizzazioni di volontariato di protezione civile del territorio provinciale.
Io non rischio 2017 è speciale: la campagna si arricchisce rispetto al passato di  eventi legati alla conoscenza dei luoghi e dei rischi realmente presenti sul territorio, attraverso passeggiate urbane sulle tracce dei rischi, caccia al tesoro, eventi sportivi. In un’unica giornata di informazione e comunicazione, un evento trainante per un grande obiettivo: diffondere buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione.

Dettagli evento

A Taranto i volontari di protezione civile incontreranno i cittadini per parlare di terremoto, maremoto, alluvione e cosa ognuno di noi può fare per ridurne gli effetti.

Partecipano le seguenti organizzazioni di volontariato: ANAI di Ginosa, Radio CB Help 27 SER ONLUS di Ginosa, ANPAS – P.A. La Luce Croce Azzurra di Laterza, Fir Cb – Gruppo Vol. Pc Delfini Ionici Lizzano, Misericordie di Lizzano, Fir Cb – Radioclub Cb Manduria, Pubblica Assistenza Ar 27 di Martina Franca, Nucleo Volontariato e Protezione, Civile 25 di Palagiano, Misericordie di Palagiano, ANPAS – S.O.S. Sava, Fir Cb – Amici Del Soccorso Sandro Biagiotti di Taranto

Per l’edizione speciale di quest’anno, oltre ai punti informativi Io Non Rischio, la piazza sarà animata dalle seguenti iniziative:

  • caccia al tesoro;
  • racconto e testimonianze dirette di eventi calamitosi che hanno riguardato il territorio;
  • presentazione e divulgazione del piano di emergenza;